Lisboa - Alfama

Lisboa

Madrugada,
Descobre-me o rio
que atravesso tanto
para nada;

E este encanto,
prende por um fio,
a testemunha do que eu sei dizer.

E a cidade,
chamam-lhe Lisboa
mas é só um rio
que é verdade,
só um rio,
é a casa de água,
casa da cidade em que vim nascer.

Tejo, meu doce Tejo, corres assim;
corres há milénios sem te arrepender,
és a casa de água onde há poucos anos eu escolhi nascer

(Madredeus, O Tejo)

Lisbona è una città speciale, che suscita grandi emozioni e che mi fa sentire a casa, in mezzo ai suoi vicoli e ai suoi saliscendi che ricordano la mia Genova. Ma Lisbona è molto più grande di Genova e forse ancor più ricca di umanità e contraddizioni. Queste foto sono state scattate alla fine dello splendido viaggio che ho fatto alle Azzorre nel giugno del 2015. Sono il frutto di uno stop-over più o meno forzato (in realtà fortemente voluto) sulla via del ritorno. Una giornata è pochissimo per Lisbona, ma nella vita bisogna sapersi accontentare!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *